California, morti tre donne e il sequestratore nell'ospizio dei veterani
Le tre vittime davano consulenza in loco agli ex militari che soffrono di disturbo da stress post-traumatico

Sono stati ritrovati morti tre donne e l'uomo che le aveva prese in ostaggio in un ospizio per veterani in California. L'assalitore è entrato in scena alle 18.20 locali alla Veterans Home of California-Yountville nella Napa Valley, la più grande casa dei veterani negli Stati Uniti con circa 1.000 ex militari e donne.

"Poco prima delle 6 di sera questa sera il personale delle forze dell'ordine ha fatto ingresso nella stanza in cui ritenevamo gli ostaggi trattenuti dal sospettato e sono state trovate tre donne senza vita e l'uomo", ha spiegato il capitano Chris Childs della California Highway Patrol. Le tre vittime sono state descritte dai media locali come dipendenti di The Pathway Home, un servizio di consulenza in loco per veterani che soffrono di disturbo da stress post-traumatico (PTSD)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata