Caitlyn Jenner a Trump: Norma su trans disastro ma puoi riparare
Videomessaggio indirizzato al presidente americano per discutere di diritti insieme

La medaglia d'oro olimpica e attivista transgender Caitlyn Jenner ha lanciato un appello al presidente degli Stati Uniti Donald Trump con l'invito a discutere con lei dei diritti dei transgender, dopo la revoca della norma siglata Barack Obama che permetteva agli studenti transgender di utilizzare i bagni e gli spogliatoi che preferivano in base all'identità di genere con cui meglio si identificano. "Ho un messaggio per il presidente Trump - ha detto Caitlyn in un videomessaggio postato su Twitter -. Questa scelta è un vero  disastro. Ma si può ancora rimediare. Avevi promesso di proteggere la comunità Lgbt. Chiamami". Nel corso della campagna elettorale, infatti, Trump si era smarcato dall'ala più conservatrice del suo partito e aveva dimostrato simpatia nei confronti della comunità Lgbt, opponendosi a una legge del North Carolina che, tra le altre cose, obbligava l'utilizzo dei bagni pubblici in base al sesso di nascita di ciascuno. Caitlyn Jenner è un personaggio molto noto, soprattutto in America, in quanto patrigno delle sorelle Kardashian e padre biologico delle sorelle Jenner.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata