Burkina Faso, Compaoré diretto verso confine con il Ghana

Ouagadougou (Burkina Faso), 31 ott. (LaPresse/AP) - Blaise Compaoré, che ha rassegnato le dimissioni da presidente del Burkina Faso dopo 27 anni al potere, è diretto verso la città di Po, nel sud del paese, vicino al confine con il Ghana. Lo ha riferito un funzionario diplomatico francese a condizione di anonimato, citando la delicatezza della situazione. La fonte ha spiegato che Compaoré è ancora in Burkina Faso, e che non è chiaro se stia cercando di oltrepassare la frontiera. Secondo il funzionario Compaoré non ha chiesto l'aiuto francese. "Dichiaro che sto lasciando il potere, per avere elezioni libere e trasparenti entro 90 giorni", ha affermato in precedenza il presidente dimissionario in un comunicato letto dalle stazioni televisive e radiofoniche.

"Per quanto mi riguarda, penso di aver compiuto il mio dovere". Compaoré, 63 anni, ha aggiunto di aver deciso di lasciare il potere "alla luce della situazione sociopolitica gravemente deteriorata e della minaccia di divisioni nel nostro esercito nazionale, e per un desiderio di preservare la pace".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata