Bulgaria, si dimette governo socialista, attese elezioni anticipate

Sofia (Bulgaria), 23 lug. (LaPresse/AP) - Il governo del primo ministro bulgaro Plamen Oresharski ha rassegnato le dimissioni al Parlamento in un tentativo di allentare le tensioni politiche nel Paese. Le dimissioni aprono la strada alle elezioni anticipate, che potrebbero tenersi il 5 ottobre. I leader dei partiti si erano già accordati sulla data, che deve essere però annunciata formalmente dal presidente. La coalizione al governo aveva accettato di lasciare dopo che il Partito socialista si era piazzato al secondo posto nelle elezioni europee del 25 maggio scorso. Il debole risultato aveva messo in evidenza la profondità della crisi politica in corso da diversi mesi. La coalizione guidata dai socialisti, che controlla esattamente la metà dei 240 seggi al Parlamento, era andata al governo un anno fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata