Buenos Aires, muore suicida la sorella della regina d'Olanda
Ines Zorreguieta, stretta parente di Maxima, aveva 33 anni. Pare soffrisse di depressione. Trovata in un appartamento della capitale argentina

La sorella più giovane della regina Maxima dell'Olanda, Ines Zorreguieta, è morta nella notte fra mercoledì e giovedì a Buenos Aires, in Argentina. "Probabilmente a seguito di un suicidio", ha fatto sapere la famiglia reale olandese. Il corpo, secondo quanto riporta il giornale Clarin, è stato trovato in un appartamento del quartiere di Almagro, a ovest della capitale, intorno alle 5 di mattina ora italiana. Cantante e chitarrista, pare che la donna, 33 anni (era nata nel 1984), fosse depressa. Ines era stata curata nel 2012 in una clinica psichiatrica e, secondo la radio-tv pubblica olandese Nos, soffriva di anoressia e paranoia. La regina d'Olanda era molto vicina alla sorella, di 13 anni più giovane, per la quale secondo la stampa locale era molto preoccupata.

La casa reale ha fatto sapere che Maxima, di origini argentine, è "molto scioccata e molto triste". Ines era stata damigella d'onore al matrimonio principesco di Maxima e Willem-Alexander, principe d'Orange, e anche madrina della terza figlia della coppia reale, la principessa Ariane. Oltre a Ines, la regina Maxima ha due fratelli, Martin e Juan, come pure tre sorellastre nate da un primo matrimonio del padre. A seguito della morte della sorella, la monarca dei Paesi Bassi ha annullato i suoi impegni pubblici per i prossimi giorni, secondo quanto riferiscono l'agenzia di stampa olandese Anp e il sito di informazione Nu.nl. Il padre di Ines e Maxima, Jorge Zorreguieta, è morto l'anno scorso alletà di 89 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata