Bruxelles, ministra Trasporti si dimette per falle sicurezza
La decisione dopo accuse di aver mentito su un rapporto Ue a proposito dell'aeroporto della capitale

La ministra dei Trasporti belga, Jacqueline Galant, ha presentato le dimissioni dall'incarico al premier Charles Michel, che le ha accettate, dopo le accuse che abbia mentito su un rapporto in cui l'Unione europea criticava la sicurezza dell'aeroporto di Bruxelles prima degli attentati del 22 marzo. Lo ha riferito l'emittente belga Rtl. La polemica sulle falle della sicurezza è ancora alta. 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata