Bruxelles, gay pride blindato: agenti in centro, corteo deviato
Gli organizzatori hanno chiesto ai partecipanti di non portare zaini, bottiglie e bevande alcoliche e di evitare di lanciare coriandoli o petardi

 Gay Pride blindato a Bruxelles dove oggi pomeriggio centinaia di cittadini hanno sfilato nel centro circondati da numerose squadre delle forze dell'ordine. "Il Gay pride dimostra al mondo intero che la società belga è aperta e tollerante e con gli stessi diritti per tutti", ha scritto su Twitter il premier Charles Michel. La sfilata è iniziata alle prime ore del pomeriggio nel centro della capitale, con un percorso modificato rispetto a quello degli precedenti vicino a place de la Monnaie, che ospita il teatro dell'Opera. Il corteo, invece che raccogliersi in piazza della Borsa, vicino all'emblematico Grand palace, dove si trovano ancora fiori e candele in ricordo delle vittime degli attacchi terroristici del 22 maggio, si è concluso sulla spianata del Monte delle Arti. Gli organizzatori hanno chiesto ai partecipanti di non portare zaini, bottiglie e bevande alcoliche e di evitare di lanciare coriandoli o petardi, ma hanno concesso che alcuni di loro srotolassero un'enorme bandiera arcobaleno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata