Brexit, May replica: Incontro con Juncker è stato costruttivo
Non riconosce la descrizione dell'incontro fatta da alcuni media

La premier britannica, la conservatrice Theresa May, "non riconosce" la descrizione dell'incontro di mercoledì 26 aprile a Londra fra lei e il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker riportata ieri dal giornale tedesco Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung, secondo cui la riunione era andata molto male e Juncker avrebbe detto: "Sto lasciando Downing Street 10 volte più scettico di quando ero arrivato". Lo afferma il portavoce di May: "Come la prima ministra e Jean-Claude Juncker hanno chiarito, è stata una riunione costruttiva, prima che i negoziati comincino formalmente", ha detto. Mercoledì si erano recati da May a Londra sia Juncker che il capo negoziatore dell'Ue per la Brexit, Michel Barnier. Ieri anche il Sunday Times, oltre che la Frankfurter Allegemeine, aveva riportato che Juncker e Barnier avevano lasciato l'incontro stupiti dalle richieste avanzate dalla premier britannica, che avrebbe dovuto preparare il terreno per i negoziati sulla Brexit che dovrebbero cominciare dopo le elezioni anticipate in programma nel Regno unito per l'8 giugno.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata