Brexit, Johnson pronto al "No Deal": "Hanno rifiutato negoziati seri"

Ancora in stallo le trattative sul divorzio di Londra dall'Ue, il premier britannico: "Prepariamoci"

(LaPresse) Boris Johnson avverte i cittadini del Regno Unito: "Sulla Brexit dobbiamo prepararci al No Deal". I negoziati sul divorzio della Gran Bretagna dall'Unione Europea sono di nuovo in stallo e al termine del Consiglio Ue il primo ministro britannico ha dichiarato che senza un fondamentale cambio di appoccio da parte dei 27 Paesi Membri non si arriverà a un accordo strutturato al termine del periodo di transizione che ha fatto seguito all'uscita di Londra dall'Ue. "Questo vertice sembra esplicitamente escludere un accordo in stile Canada, dovremmo prepararci per il primo gennaio ad accordi più simili a quelli con l'Australia", ha sottolineato Johnson.