Brexit, Johnson: Controlli doganali non a confine Irlanda ma presso i commercianti

Londra (Regno Unito), 2 ott. (LaPresse/AFP) - "I movimenti di merci tra l'Irlanda del Nord e l'Irlanda saranno notificati mediante una dichiarazione", con controlli fisici condotti presso le sedi dei commercianti e non al confine tra l'Irlanda e l'Irlanda del Nord". Lo si legge nella nuova proposta sulla Brexit inviata dal premier britannico Boris Johnson al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. Il piano, che sostituisce il backstop dall'accordo precedente, prevede che l'Irlanda del Nord appartenga alla stessa area doganale della Gran Bretagna ma che la provincia britannica mantenga le norme dell'Ue durante un periodo transitorio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata