Brexit, in Gb rilasciati i passaporti senza "Unione Europea"

I nuovi documenti erano stati emessi in previsione dell'uscita il 29 marzo. Il Ministero precisa che sono validi. Chi l'ha ricevuto: "Sono scioccata. Siamo ancora nella Ue"

I passaporti britannici vengono già rilasciati senza le parole "Unione europea" sulla copertina, nonostante il ritardo alla Brexit. E' quanto riporta la Bbc, spiegando che i nuovi documenti di identità sono stati introdotti a partire dal 30 marzo, il giorno dopo che il Regno Unito avrebbe dovuto lasciare l'Ue. "Sono rimasto semplicemente scioccata: siamo ancora membri dell'UE, sono rimasto sorpresa ed è un segno tangibile di qualcosa che ritengo sia completamente inutile", ha detto Susan Hindle Barone, una delle prime a ricevere il passaporto nella nuova versione, La decisione di rimuovere l'etichetta "Unione europea" è stata presa prevedendo che il Regno Unito avrebbe lasciato l'UE alla fine del mese scorso, come previsto.

Una portavoce del Ministero dell'Interno ha affermato che "per poter utilizzare gli avanzi di magazzino e ottenere il miglior valore per il contribuente", i passaporti che includono le parole "Unione europea" continueranno ad essere rilasciati per "un breve periodo". "Non ci sarà alcuna differenza per i cittadini britannici che utilizzino un passaporto che includa le parole" Unione Europea "o un passaporto che non lo sia: entrambi i modelli saranno ugualmente validi per i viaggi", ha rassicurato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata