Brexit, Corbyn: Paese si unisca dopo referendum
Il leader laburista: "Londra e Scozia hanno votato con forza per restare, Galles e ogni altra regione inglese per lasciare"

Londra (Regno Unito), 25 giu. (LaPresse) - "L'intero Paese deve unirsi" dopo "la divisiva campagna per il referendum sulla Brexit". Lo ha dichiarato il leader del partito laburista britannico, Jeremy Corbyn, aggiungendo: "Le nostre politiche commerciali, economiche e migratorie devono cambiare, non possono essere lasciate a Johnson, Farage e Gove", principali sostenitori della campagna pro-Brexit.  "Il referendum ha rivelato una Gran Bretagna molto divisa. Londra e Scozia hanno votato con forza per restare, Galles e ogni altra regione inglese per lasciare", ha detto ancora Corbyn, secondo cui "dobbiamo avere una relazione economica con l'Europa e dobbiamo negoziarla molto, molto velocemente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata