Brexit, Boris Johnson all'attacco: La Ue è come Hitler
L'ex sinidaco di Londra: L'Europa vuole un'unica autorità

Londra (Regno Unito), 15 mag. (LaPresse/PA) - Polemica su Boris Johnson dopo le due dichiarazioni al Sunday Telegraph. L'ex sindaco di Londra infatti ritiene che "l'Unione europea stia perseguendo con metodi diversi lo stesso obiettivo di Hitler, cioè unificare l'Europa sotto un'unica autorità" simile al 'superstato' nazista.
Strenuo difensore della campagna per l'uscita del Regno Unito dall'Ue, Johnson ha spiegato che gli ultimi 2mila anni di storia europea sono stati dominati dai tentativi di unificare il contenente sotto un singolo governo per ricreare "il periodo dell'oro" dei Romani. "Napoleone - ha dichiarato al quotidiano britannico - Hitler e altre personalità ci hanno provato, ma è finita tragicamente.

Londra (Regno Unito), 15 mag. (LaPresse/PA) - L'Unione europea è lo stesso tentativo di realizzare (un unico governo) con metodi diversi". Ma, ha proseguito, "fondamentalmente quello che manca è l'eterno problema, cioè che non c'è fedeltà di fondo all'idea di Europa. Non esiste una sola autorità che qualcuno rispetti o capisca. E questo causa un enorme vuoto democratico".
Inoltre, ha continuato Johnson, i "disastrosi" fallimenti di Bruxelles hanno alimentato le tensioni tra gli Stati membri e permesso alla Germania di accrescere il proprio potere, di influire sull'economia italiana e di "distruggere" la Grecia.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata