Brasile, Tac smaschera 20enne: 72 ovuli cocaina in pancia, arrestato

Rio de Janeiro (Brasile), 16 set. (LaPresse/AP) - Un uomo irlandese è stato arrestato in Brasile mentre tentava di imbarcarsi su un aereo dopo aver ingoiato 72 ovuli di cocaina. Lo ha fatto sapere la polizia brasiliana, diffondendo anche l'immagine della Tac. L'uomo di 20 anni, di cui sono state rese note solo le iniziali P.B.K., tentava di imbarcarsi a San Paolo su un volo per Bruxelles con gli 830 grammi di droga nascosti in pancia. I funzionari sono stati insospettiti dal suo comportamento, perché appariva nervoso. Quando lo hanno interrogato, ha ammesso di aver ingoiato gli ovuli. L'hanno allora portato per gli accertamenti in un ospedale, dove ha espulso le capsule. L'uomo è stato arrestato ed è detenuto con il sospetto di traffico internazionale di droga. Se fosse condannato rischierebbe fino a 15 anni di prigione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata