Brasile, scontri tra Black Bloc e polizia in proteste insegnanti

Rio de Janeiro (Brasile), 16 ott. (LaPresse/AP) - Gruppi di dimostranti si sono scontrati con la polizia a Rio de Janeiro e San Paolo, in Brasile, dopo la fine delle manifestazioni pacifiche dei professori che nel giorno loro dedicato chiedevano stipendi migliori. Mentre i docenti e i loro sostenitori lasciavano le zone dei cortei, centinaia di giovani mascherati dei cosiddetti gruppi anarchici Black Bloc hanno lanciato bombe incendiarie, pietre, bottiglie e altri oggetti contro gli agenti chiamati a garantire la sicurezza. La polizia ha risposto con gas lacrimogeni e granate stordenti. Secondo le autorità di Rio, circa 4mila persone hanno manifestato nel centro nel Giorno nazionale degli insegnanti, per esprimere sostegno alla categoria in sciopero da oltre due mesi per chiedere paghe migliori. Disordini simili si sono verificati anche a San Paolo, dove gli attivisti hanno attaccato la polizia, interrompendo la marcia pacifica diretta al palazzo del governo. La scorsa settimana 20mila manifestanti hanno preso parte a episodi di violenza a Rio, quando piccoli gruppi di persone mascherate hanno iniziato a lanciare molotov e oggetti contro banche, negozi e ristoranti, dando anche fuoco a un pullman.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata