Brasile multerà assicuratori che non pagheranno rimozione protesi Pip

Brasilia (Brasile), 25 gen. (LaPresse/AP) - Le autorità brasiliane hanno annunciato che multeranno gli assicuratori privati che si rifiutano di pagare per la rimozione e sostituzione delle protesi mammarie difettose della francese Poly Implant Prothese e olandese Rofil Medical Nederland Bv. L'Agenzia nazionale della sanità di Brasilia ha fatto sapere in una nota di aver previsto una multa di 80mila real (45.599 dollari) per ogni richiesta respinta. L'Agenzia supervisiona il lavoro dei piani sanitari privati nel Paese. Il Brasile ha recentemente vietato le vendite delle protesi, prodotte con l'uso di silicone industriale invece del gel autorizzato per l'uso in medicina. All'inizio del mese il ministero della Sanità di Brasilia aveva fatto sapere che il governo o gli assicuratori privati pagheranno per la rimozione delle protesi prodotte dalle due aziende europee.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata