Brasile, missionario italiano morto trovato impiccato in casa

Roma, 30 apr. (LaPresse) - Un missionario italiano è stato assassinato in Brasile, a Rui Barbosa, nello Stato di Bahia. E' quanto scrive l'agenzia Fides, l'organo di informazione delle opere missionarie pontificie. La vittima si chiamava Padre Luigi Plebani, 62 anni, nato a Rudiano, in provincia di Brescia, in Brasile dal 1980 come sacerdote missionario Fidei Donum. Dalle poche notizie pervenute all'agenzia Fides dalla stampa locale, il sacerdote è stato trovato impiccato nella sua casa. Ancora ignote le cause del suo assassinio. Si ipotizza una rapina degenerata in modo tragico: gli assassini avrebbero poi inscenato un suicidio. Il religioso era atteso per la celebrazione della messa della domenica sera, nella missione delle suore della Carità, ma non vedendolo arrivare, alcune delle donne della missione sono andate a cercarlo e hanno trovato la drammatica scena. Don Luigi entro l'estate avrebbe dovuto rientrare definitivamente a Brescia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata