Brasile, incendio nel centro sportivo del Flamengo: 10 morti tra cui 6 giovanissimi

Si tratta di quattro dipendenti e sei atleti tra i 14 e i 17 anni

Sei giovani giocatori e quattro dipendenti sono morti in un incendio che ha distrutto il centro sportivo della squadra di calcio Flamengo a Rio de Janeiro, mentre altre tre persone sono ferite. Un portavoce dei vigili del fuoco ha spiegato che le strutture incendiate ospitavano i giocatori delle squadre giovanili; i media brasiliani scrivono che si tratta di ragazzi tra i 14 e i 17 anni.

I giovani stavano dormendo quando le fiamme sono divampate, all'incirca verso le 5 di mattina. I vigili del fuoco le hanno controllate dopo circa due ore. Nelle strutture ultramoderne del centro Ninho do Urubu si allena anche la prima squadra del Flamengo. La zona è quella di Vargem Grande, nell'ovest di Rio, colpita pesantemente dalle piogge torrenziali che hanno causato sei morti, tra mercoledì e giovedì.. La struttura, costruita nel 2014, viene utilizzata oltre che dalla prima squadra anche dai ragazzi delle giovanili del club

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata