Brasile, Corte conti boccia bilancio 2014:Rousseff rischia impeachment

Brasilia (Brasile), 8 ott. (LaPresse/Reuters) - La Corte dei conti del Brasile ha bocciato il bilancio del 2014 presentato dal governo della presidente Dilma Rousseff, aprendo la strada alla possibilità di un impeachment. La decisione è stata presa all'unanimità dalla Corte, secondo la quale il governo di Rousseff ha manipolato il bilancio dell'anno scorso per coprire il grave deficit finanziario del Paese nel periodo in cui la presidente fa campagna per la sua rielezione. La sentenza non è legalmente vincolante, ma sarà sicuramente sfruttata dall'opposizione per chiedere l'impeachment di Rousseff, che si trova ad affrontare un Parlamento sempre più ostile.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata