Brasile, Chevron: Ci assumiamo responsabilità fuoriuscita petrolio

San Paolo (Brasile), 20 nov. (LaPresse/AP) - George Buck, a capo delle operazioni di Chevron in Brasile, ha comunicato che la società si assume la piena responsabilità della fuoriuscita di petrolio al largo delle coste del Paese sud-americano. Durante la perforazione, ha detto Buck, è stata sottovalutata da Chevron la pressione della riserva petrolifera sottomarina e il petrolio ha poi iniziato a uscire attraverso sette strette fessure sul fondo dell'oceano. Ogni giorno, stando alle cifre enunciate da Buck, tra i 420 e i 4.200 galloni continuano a riversarsi nell'oceano. La fuoriuscita è iniziata il 7 novembre. Secondo i regolatori brasiliani oltre 110mila galloni di petrolio sono stati dispersi nell'oceano Atlantico al largo della costa di Rio de Janeiro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata