Brasile, cameraman ucciso in operazione polizia in uno slum di Rio

San Paolo (Brasile), 6 nov. (LaPresse/AP) - Il cameraman Gelson Domingos, 46 anni, è stato ucciso da uno sparo durante un'operazione della polizia in uno slum di Rio de Janeiro. Lo ha reso noto l'emittente televisiva brasiliana Bandeirantes channel, per cui lavorava. Domingos è stato colpito al petto mentre stava riprendendo una sparatoria in corso tra gli agenti e presunti trafficanti di droga nella baraccopoli di Antares, nella parte occidentale di Rio. Il cameraman, riferisce sempre l'emittente, indossava un giubbotto anti-proiettile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata