Brasile, Bolsonaro giura come presidente: "Cambieremo il destino del Paese"

In piedi su una Rolls Royce cabrio, acclamato da decine di migliaia di sostenitori. Il leader di estrema destra Jair Bolsonaro ha raggiunto così il Congresso di Brasilia, dove ha giurato come presidente. "Ci aspetta un periodo di grandi sfide, ma cambieremo il destino del Paese" ha promesso Bolsonaro durante il discorso di insediamento. Fedele ai temi della sua campagna elettorale, l'ex militare ha assicurato che il Brasile "sarà liberato dalle restrizioni ideologiche". Sulla sicurezza, una delle questioni più sentite nel Paese, ha poi confermato che amplierà il "diritto alla legittima difesa". Tra i primi a congratularsi con lui Trump e Salvini.