Brasile, al via i test sierologici nelle favela di Rio de Janeiro

L'obiettivo è mappare la popolazione positiva al Covid-19

Mentre il Brasile ha ormai superato i 4 milioni di casi di coronavirus dall’inizio della pandemia registrando oltre 125mila vittime a Rio de Janeiro le autorità sanitarie hanno iniziato a effettuare test sierologici rapidi al Morro da Providência, favela situata tra i due quartieri di Santo Cristo e Gamboa. I test fanno parte di un'iniziativa più ampia che sta cercando di mappare la popolazione positiva al COVID-19, tenendo in considerazione i problemi particolari che deve affrontare chi vive nelle favela. Secondo quanto dichiarato dalle autorità sanitarie l'obiettivo è quello di testare almeno 20.000 persone che vivono in 19 favelas, a Rio de Janeiro e dintorni.