Brasile, 100mila persone attese domani in proteste a Belo Horizonte

Belo Horizonte (Brasile), 25 giu. (LaPresse/AP) - Centomila persone sono attese alle proteste previste per domani a Belo Horizonte, in Brasile, prima della semifinale di Confederations Cup tra la Seleçao e l'Uruguay. Tra i punti contestati dai dimostranti ci sono gli scarsi servizi pubblici del Paese e gli alti costi dei Mondiali. Nella città, le autorità hanno dichiarato una giornata di festività e fanno sapere che si aspettano scontri tra polizia e dimostranti. Domani sarà presente anche Sepp Blatter, presidente della Fifa, che ha annunciato maggior sicurezza a causa delle proteste. Proprio Belo Horizonte è stata teatro di alcune tra le peggiori violenze durante le manifestazioni degli scorsi giorni. Oggi nella città non ci sono state massicce dimostrazioni, ma alcuni gruppi hanno bloccato strade chiedendo che i pubblici ufficiali diano loro più attenzione. In precedenza ci sono stati disordini prima delle partite della Confederations Cup a Brasilia, Rio de Janeiro, Salvador de Bahia e Fortaleza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata