Inferno a Nord di Boston: fughe di gas e esplosioni in una vasta zona: feriti

Almeno 70 chiamate per i vigili del fuoco in una vasta area a nord della città del Massachusets. Probabile guasto all'impianto di distribuzione

 

Esplosioni e decine di incendi con una quindicina di feriti. È l'inferno sulla costa orientale degli Stati Uniti. Ma non è terrorismo. Soltanto estese fughe di gas per una serie di guasti agli impianti di distribuzione. In una vasta area a Nord di Boston, è stato necessario evacuare interi quartieri delle città di Lawrence, Andover e North Andover.

La polizia di stato del Massachusetts ha dichiarato di aver risposto a 70 segnalazioni di incendi, esplosioni e odore di gas in una zona molto estesa della costa orientale: "Le linee del gas sono attualmente depressurizzate", ha detto la polizia su Twitter, aggiungendo che "ci vorrà del tempo. Troppo presto per speculare sulla causa: le indagini congiunte saranno condotte quando la situazione si stabilizzerà". Come detto, si è trattato probabilmente di guasti che, però, devono aver causato un effetto a catena. Negli ospedali della zona sono ricoverate diverse persone. Almeno due sono in condizioni serie. Le scuole dell'area oggi saranno chiuse.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata