Bosnia, troppo smog in città: a Sarajevo scuole chiuse e voli annullati

Sarajevo (Bosnia), 23 dic. (LaPresse/Xinhua) - L'amministrazione di Sarajevo ha deciso di chiudere tutte le scuole elementari e secondarie a causa del persistere di un'alta presenza di smog in città. Lo ha annunciato il ministero dell'Istruzione del cantone di Sarajevo, dopo avere ricevuto numerose richieste di annullamento delle lezioni da parte di genitori degli alunni. A causa di smog e nebbia, inoltre, numerosi voli sono stati cancellati o hanno riportato ritardi all'aeroporto internazionale di Sarajevo.

Il governo locale fa sapere che si tratta del peggiore caso di inquinamento dell'aria da decenni in città. Nebbia e smog non sono rari a Sarajevo, che si trova in una conca circondata da montagne. Il problema diventa più serio in inverno, quando molti residenti bruciano carbone o legna per il riscaldamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata