Bonino: Chiesti chiarimenti a Usa su spionaggio a Ue, siamo fiduciosi

Roma, 1 lug. (LaPresse) - "Sulla nota questione del Datagate, da parte italiana nella giornata di ieri si è proceduto ad effettuare un'immediata verifica con le controparti americane attraverso un intervento della Farnesina. Sono stati richiesti i necessari chiarimenti di una vicenda molto spinosa". È quanto fa sapere il ministro degli Esteri Emma Bonino in merito ai programmi segreti di controllo delle comunicazioni da parte del governo Usa che, secondo quanto scritto dalla stampa straniera, avrebbero avuto come obiettivo anche le sedi diplomatiche dell'Ue e di alcuni Paesi amici. "Da parte americana - spiega Bonino - si è provveduto sollecitamente a fornire assicurazioni che ogni chiarimento verrà effettuato sia nei confronti dell'Ue che degli Stati membri. Siamo fiduciosi che, nello spirito di collaborazione e amicizia che caratterizza il rapporto tra i due Paesi, verranno fornite tutte le informazioni e assicurazioni necessarie".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata