Bomba scoppia per errore a Fayoum in Egitto: morti 3 militanti

Il Cairo (Egitto), 4 lug. (LaPresse/AP) - Tre presunti militanti sono morti a Fayoum, in Egitto, nell'esplosione accidentale di una bomba che stavano maneggiando. Lo rende noto la polizia locale, aggiungendo che l'esplosione è avvenuta in una fattoria, crollata a causa dello scoppio. Ieri, primo anniversario della destituzione dell'ex presidente islamista Mohammed Morsi, una serie di piccole esplosioni si è verificata in Egitto. In uno di questi episodi sono morte due persone che stavano maneggiando una bomba in un appartamento a Giza. In scontri avvenuti nella stessa città fra la polizia e sostenitori di Morsi è morto un dimostrante, mentre un poliziotto è stato ucciso al Cairo dopo un assalto a una stazione di polizia. I sostenitori dell'ex presidente hanno indetto per oggi proteste di massa contro il governo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata