Bolivia, otto morti in scontri tra polizia e manifestanti

La Paz (Bolivia), 20 nov. (LaPresse/AFP) - Otto persone sono morte negli scontri tra sostenitori dell'ex presidente Evo Morales e forze dell'ordine boliviane vicino a una raffineria a pochi chilometri da La Paz, secondo un nuovo bilancio delle autorità. Questo nuovo rapporto porta a 32 il numero di persone uccise nella violenza che ha scosso il Paese sudamericano dopo le controverse elezioni presidenziali del 20 ottobre che Evo Morales ha affermato di aver vinto, prima di dimettersi tre settimane dopo sotto la pressione delle proteste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata