Bolivia, ammutinamenti polizia. Morales: È colpo di Stato

La Paz (Bolivia), 9 nov. (LaPresse/AFP) - Il presidente boliviano Evo Morales ha denunciato un colpo di Stato "in corso" dopo gli ammutinamenti della polizia in tre città, mentre l'opposizione chiede le sue dimissioni, tre settimane dopo la sua controversa rielezione.

"Sorelle e fratelli, la nostra democrazia è in pericolo a causa del colpo di Stato in corso che gruppi violenti hanno lanciato contro l'ordine costituzionale. Denunciamo dinanzi alla comunità internazionale questo attacco allo stato di diritto", ha detto il presidente dopo una riunione di emergenza. In precedenza, il governo aveva escluso l'invio dei militari per sottomettere la polizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata