Bolivia, 2 morti in proteste minatori contro nuova legge

La Paz (Bolivia), 1 apr. (LaPresse/AP) - Almeno due persone sono morte alla periferia di La Paz, in Bolivia, in scontri fra polizia e minatori delle cooperative indipendenti che protestavano contro una nuova legge. Il ministro dell'Interno Carlos Romero afferma che altre 50 persone sono rimaste ferite mentre gli agenti cercavano di sgomberare un'autostrada bloccata dai dimostranti. La polizia, ha aggiunto, ha usato proiettili di gomma e gas lacrimogeni per allontanare i minatori, che da parte loro hanno lanciato candelotti di dinamite, risposta tipica durante queste manifestazioni. La legge oggetto delle proteste non permette ai minatori di associarsi alle compagnie private di estrazione, poiché il governo non vuole estendere a privati e multinazionali le agevolazioni fiscali di cui godono le cooperative.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata