Bolivia, 11 persone ferite da assalitore con coltello in scalo La Paz

La Paz (Bolivia), 26 giu. (LaPresse/AP) - Undici persone sono state ferite da un uomo armato di coltello nel terminale dell'aeroporto internazionale di La Paz, capitale della Bolivia. Almeno due persone, riferiscono fonti sanitarie, hanno riportato ferite gravi e una donna è stata operata per ferite all'addome, ma sembra che nessuno sia in pericolo di vita. L'assalitore, ha fatto sapere il vice ministro dell'Interno Jorge Perez, è stato fermato da un poliziotto, anche lui rimasto ferito nell'attacco. Il sospetto ha detto agli investigatori di aver "sentito delle voci" e di aver lanciato l'attacco per difendersi. "Quest'uomo - ha riferito Perez - è arrivato nella capitale da un villaggio, è malato di mente. Si è avvicinato a una biglietteria e ha dato il via all'aggressione". Tutte le vittime sono boliviane e la maggior parte di loro sono donne. Una di loro, identificata come Maria, ha detto all'emittente Pat che l'assalitore ha colpito molte persone alla schiena. "Ho corso e lui è riuscito a tagliarmi una mano", ha raccontato la donna.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata