Boko Haram avverte Trump: La guerra è appena iniziata
Il leader Shekau: "Lo Stato islamico non interromperà la jihad"

Il gruppo terrorista nigeriano Boko Haram avverte il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump: "La guerra è appena iniziata" e gli alleati dello Stato islamico non interromperanno la jihad. Il leader del gruppo, Abubakar Shekau, in un messaggio video diffuso dai media locali chiede ai gruppi islamici estremisti di non lasciarsi influenzare dalla minacce di Trump, o dalla guerra guidata dagli Usa contro i terroristi in Siria e Iraq.

"Resteremo fermi nella nostra fede e non ci fermeremo", dice Shekau. I media locali hanno sottolineato che il messaggio è una risposta alla promessa di Trump, fatta in campagna elettorale, di distruggere i gruppi terroristi islamici. Lo scorso anno Shekau aveva annunciato l'adesione formale del gruppo nigeriano all'Isis e giurato lealtà al suo leader, Abu Bakr al-Baghdadi.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata