Birmania, Suu Kyi incontra il presidente Thein Sein e capo dell'esercito

Naypyidaw (Birmania), 31 ott. (LaPresse/AP) - La leader dell'opposizione della Birmania, la premio Nobel per la Pace del 1991 Aung San Suu Kyi, ha incontrato il presidente birmano Thein Sein e il capo dell'esercito Min Aung Hlaing nella capitale Naypyidaw. La decisione del presidente di incontrare i due giunge nel tentativo di mostrare un'apertura al dialogo nazionale a meno di due settimane dalla visita di Barack Obama nel Paese in occasione del vertice regionale East Asia Summit. Sui colloqui non sono stati rivelati dettagli. Suu Kyi, alla quale la Costituzione impedisce di candidarsi alla presidenza nelle elezioni dell'ano prossimo, chiedeva un incontro del genere da quasi un anno per discutere delle riforme nel Paese ma finora le sue proposte erano state respinte. Dopo avere ottenuto l'apprezzamento internazionale per avere contribuito a guidare la Birmania dalla dittatura alla democrazia, il governo nominalmente civile del presidente Thein Sein affronta sempre più critiche perché le riforme politiche e i colloqui di pace con i ribelli sono in stallo. In base alla Costituzione birmana il capo dell'esercito ha un ruolo cruciale, con diritto di veto sugli emendamenti alla Carta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata