Birmania, partito opposizione elegge Aung San Suu Kiy a presidenza

Rangoon (Birmania), 10 mar. (LaPresse/AP) - Il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi è stata eletta alla presidenza del nuovo esecutivo della Lega nazionale per la democrazia, il principale partito di opposizione in Birmania. Proprio in questi giorni si è tenuta infatti la tre giorni del congresso del partito, a cui prendono parte 894 delegati da tutta la Birmania. Il congresso ha deciso anche l'espansione del Comitato centrale esecutivo da sette a quindici membri, con un'aggiunta di cinque membri di riserva, nel tentativo di riformare e rivitalizzare la formazione politica, in vista delle elezioni generali del 2015. Suu Kyi è l'unico membro rimasto dell'esecutivo originario della Lega da quando fu fondata nel 1988.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata