Birmania, Obama incontra gruppo deputati, tra loro Aung San Suu Kyi

Naypyitaw (Birmania), 13 nov. (LaPresse/AP) - Il presidente Usa Barack Obama ha incontrato alcuni deputati birmani, tra cui la leader pro democratica Aung San Suu Kyi, ed esponenti della società civile per discutere del loro ruolo nella transizione democratica del Paese. Sono fiducioso, ha affermato Obama, che il futuro della Birmania sarà prosperoso se la leadership continuerà sulla stessa strada, ma "il lavoro non è ancora finito". "Ci saranno momenti - ha sottolineato - in cui criticheremo la mancanza di progressi, ma il nostro obiettivo costante è garantire che questa transizione venga completata in modo che possiamo vedere benefici concreti per il popolo". Dopo l'incontro, avvenuto in un edificio che ospita le sedi di alcune ong e dell'Usaid, Obama si è detto impressionato dalla determinazione dei partecipanti.

Il presidente Usa ha inoltre stretto la mano di Suu Kyi, che incontrerà nuovamente domani a Rangoon. Nella città, la più grande della Birmania, Obama visiterà anche l'ex sede delle autorità birmane, dove nel 1947 fu assassinato il padre di Suu Kyi. Il mese scorso, quando aveva chiamato il presidente birmano Thein Sein in vista dell'imminente visita nel Paese, Obama aveva telefonato anche a Suu Kyi, in un segno dell'alta stima che nutre per la leader dell'opposizione. L'incontro tra Obama e Thein Sein è in programma alle 13.45 ora italiana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata