Bielorussia, oppositore Znak portato via da uomini mascherati

Milano, 9 set. (LaPresse) - Un membro del Consiglio di Coordinamento dell'opposizione bielorussa, Maxim Znak, è stato portato via da uomini mascherati. Lo ha reso noto il Consiglio, citato dall'agenzia russa Interfax. "Maxim ha lasciato il quartier generale di Babariko - oppositore del presidente Alexander Lukashenko - accompagnato da persone che indossavano maschere e abiti civili. Sono saliti su un minibus e si sono allontanati", ha detto un rappresentante della segreteria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata