Bielorussia, nuovi scontri a Minsk: 50 arresti e feriti

Le proteste continuano ininterrottamente dalle elezioni presidenziali del 9 agosto

Nuovi scontri tra manifestanti e polizia nel centro di Minsk in Bielorussia. Secondo quanto riferito l'agenzia Interfax, che cita testimoni oculari, le forze dell'ordine hanno fermato duramente i manifestanti che hanno fatto resistenza. Sono stati effettuati circa 50 arresti e alcune persone sono rimaste ferite. Si sono anche verificati dei lanci di bottiglie contro gli agenti. La polizia è ricorsa all'uso dello spray al peperoncino, mentre i dimostranti hanno lanciato vasi e mobilio da esterno contro le forze dell'ordine. Le proteste continuano ininterrottamente dalle elezioni presidenziali del 9 agosto.