Bielorussia, Lukashenko: Se Minsk crolla, Mosca sarà la prossima

Milano, 8 set. (LaPresse) - "Se la Bielorussia crolla, la prossima sarà la Russia". Lo ha detto il presidente bielorusso Alexander Lukashenko in un'intervista rilasciata ai media russi. Il leader autoritario ha invitato Mosca a non abbassare la guardia, e ha incolpato gli Stati Uniti per le proteste che da giorni stanno infuocando il Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata