Bielorussia, idranti contro i manifestanti anti Lukashenko a Brest

Sesta settimana di proteste in 16 città

(LaPresse) - Proteste all'ordine del giorno in Bielorussia dove da sei settimane i manifestanti scendono in piazza contro il presidente Lukashenko, accusato di brogli elettorali. Cortei si sono tenuti in sedici città tra cui la capitale Minsk: a Brest la polizia ha usato gli indranti contro migliaia di manifestanti accorsi. Secondo il Ministero dell'Interno sono state 774 le persone arrestate domenica in tutto il Paese, durante le proteste.