Biden: Mosca tenterà di influenzare altre elezioni europee
"Putin sta lavorando a eliminare il progetto europeo"

Il vicepresidente Usa, Joe Biden, nel suo ultimo discorso prima di lasciare l'incarico, ha definito la Russia la maggiore minaccia per l'ordine liberale internazionale ribadendo che Mosca avrebbe cercato di influenzare le elezioni in Europa dopo averlo fatto con gli Stati Uniti. "Sotto la presidenza di Putin, la Russia sta lavorando con tutti gli strumenti a disposizione per eliminare il progetto europeo, verificare le linee di frattura delle nazioni occidentali e tornare a una politica definiti da sfere di influenza", ha dichiarato Biden al World Economic Forum (WEF) di Davos. "Con molti paesi in Europa che vanno a elezioni quest'anno, dovremmo aspettarci ulteriori tentativi da parte della Russia di immischiarsi nel processo democratico. Questo si verificherà di nuovo, vi prometto che ancora lo scopo è chiaro: Far crollare l'ordine liberale internazionale", ha aggiunto Biden.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata