Berlino, incendio in centro commerciale: timore fumi tossici
Scoppiato nel deposito di un supermercato asiatico, bruciano prodotti chimici

Un incendio è scoppiato nel deposito del centro commerciale asiatico Dong Xuan nel quartiere Lichtenberg a Berlino, starebbero bruciando prodotti chimici e sull'area si è alzata una nube nera visibile a chilometri di distanza. Lo ha riferito il giornale tedesco Bild, aggiungendo che l'edificio del deposito rischierebbe di crollare. Non ci sarebbero feriti.

Un portavoce dei vigili del fuoco, citato da Bild, ha detto che una parte dell'edificio incendiato è già crollata e che sono state sentite esplosioni forse causate dalla presenza di contenitori di gas. Nel locale che si è incendiato sarebbero stati stipati prodotti chimici tra cui materiali per produrre smalti per le unghie. Del fatto che i prodotti bruciati possano essere tossici però, precisa la testata tedesca, non c'è conferma. La polizia ha chiesto in via precauzionale ai residenti della zona di restare al chiuso, non aprendo finestre e porte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata