Belgio, re Filippo: Rammarico per crudeltà colonialismo in Congo

Bruxelles (Belgio), 30 giu. (LaPresse/AP) - In una lettera indirizzata al presidente della Repubblica democratica del Congo, Felix Tshisekedi, pubblicata nel 60esimo anniversario dell'indipendenza del Paese africano, il re del Belgio Philippe ha espresso i suoi "rimpianti più profondi" per gli "atti di violenza e crudeltà" e la "sofferenza e l'umiliazione" inflitte al Congo belga. E' la prima voltanella storia del Belgio che un re regnante ha espresso rammarico per le violenze perpetrate dall'ex potenza coloniale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata