Belgio, passeggia nudo per strada: condannato a un anno di carcere

Bruxelles (Belgio), 23 dic. (LaPresse/EFE) - Un uomo è stato condannato a un anno di carcere da un tribunale di Bruxelles per avere passeggiato nudo almeno 10 volte e ha stabilito che questa pratica non è socialmente accettata "quando implica il confronto con altri individui". "Il nudismo non è accettato dalla nostra società quando implica il confronto con altri individui ed è particolarmente molesto quando, come in questo caso, possano essere presenti dei minorenni, perché questo potrebbe turnare il loro sviluppo sessuale", afferma la Corte, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Belga.

L'uomo, 59 anni, nudista e membro di diverse associazioni per la difesa di questa pratica, è originario della località fiamminga di Hoeilaart e fra il 2007 e il 2014 ha passeggiato più volte in luoghi pubblici completamente nudo. Secondo il tribunale, ha mostrato "un'attitudine arrogante e provocatoria" quando gli agenti di polizia gli si sono avvicinati. L'uomo ha commentato che la pena assegnatagli "è elevata" ma che "non cambierà la sua opinione né il suo comportamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata