Belgio: Creare Cia europea perché non si ripetano attentati Parigi

Bruxelles (Belgio), 29 nov. (LaPresse/EFE) - Il premier belga Charles Michel ha chiesto "la creazione di una agenzia europea di intelligence, una Cia europea", per migliorare lo scambio di informazioni tra i Paesi dell'Unione europea e per evitare che si ripetano attentati simili a quelli del 13 novembre a Parigi. Lo ha riferito Rtbf. "Non siamo stati in grado di usare le informazioni di cui disponevamo in modo adeguato", ha detto, riferendosi a quelle sugli attacchi di Parigi. Sull'attuale rischio di attentati terroristici, ha detto che il livello di allerta continua a 3, livello "grave" e "non abituale", assicurando che le autorità continuano a fare il massimo possibile.

A proposito del summit Ue-Turchia di oggi a Bruxelles sul tema dei migranti, Michel ha affermato che non si tratta di dare "un assegno in bianco" ad Ankara, ma ha aggiunto che è "essenziale" stabilire una associazione strategica con il Paese e dargli appoggio umanitario, perché i rifugiati siano trattati adeguatamente. Ha poi sottolineato che Ankara deve assumersi impegni chiari, come il controllo delle sue frontiere esterne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata