Bbc, direttore Newsnight lascia per scandalo abusi ex star Savile

Londra (Regno Unito), 22 ott. (LaPresse/AP) - Il direttore del programma Newsnight della Bbc, Peter Rippon, si è dimesso mentre proseguono le indagini sui presunti abusi commessi da Jimmy Savile, presentatore morto l'anno scorso all'età di 84 anni. Lo riferisce la Bbc, che sta valutando la scelta editoriale di Rippon di non mandare in onda lo scorso dicembre un filmato sulle accuse di abusi sessuali avanzate nei confronti di Savile. L'emittente fa sapere che le dimissioni hanno "effetto immediato". "Bisogna arrivare al fondo di quanto è accaduto, si tratta di questioni serie", ha commentato il primo ministro britannico David Cameron.

Savile era un noto presentatore di programmi televisivi per bambini e conduceva anche 'Top of the Pops' e lo show 'Jim'll Fix It'. Secondo Scotland Yard le potenziali vittime potrebbero essere oltre 200. Nelle scorse settimane decine di donne si sono fatte avanti, dicendo di essere state molestate dall'uomo, in alcuni casi all'interno delle sedi dell'emittente britannica. Secondo alcune di loro il presentatore aggrediva sessualmente anche bambine.

Rippon è il primo personaggio della Bbc al quale viene attribuita la responsabilità del fallimento dell'emittente nel riportare le accuse di abusi a carico del presentatore. L'ex direttore di Newsnight aveva precedentemente spiegato su un blog la sua decisione di non mandare in onda il programma , ma la Bbc definisce ora quella spiegazione "inaccurata o incompleta sotto alcuni aspetti". In particolare l'emittente ha citato tre problemi nell'iniziale dichiarazione di Rippon. In primo luogo il blog di Rippon indicava che il personale di Newsnight non aveva prove contro la Bbc anche se erano emerse accuse secondo cui in alcuni casi gli abusi erano avvenuti delle sedi della stessa. In secondo luogo Rippon aveva detto che tutte le vittime di molestie intervistate da Newsnight avevano contattato la polizia, ma in realtà non era così, il che vuol dire che la polizia "non sapeva di tutte le accuse" nei confronti di Savile. Infine il direttore di Newsnight aveva indicato che non c'erano prove secondo cui qualcuno alla scuola Duncroft sapesse delle accuse secondo cui il conduttore avrebbe abusato di alcune studentesse dell'istituto, mentre in realtà c'erano indicazioni secondo cui "alcuni membri del personale di Duncroft sapessero degli abusi".

Stasera la Bbc trasmetterà nel programma 'Panorama' la sua inchiesta sul fallimento dell'emittente stessa nel riferire degli abusi sessuali da parte del conduttore. Nella trasmissione i corrispondenti della Bbc sostengono che il filmato sarebbe stato ritirato per via di pressioni da parte del management dell'azienda. Le accuse di aver insabbiato il caso hanno danneggiato la reputazione della Bbc e le azioni di Savile sono ora oggetto di indagine da parte della polizia e di altre agenzie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata