Barack Obama all'attacco: I raid russi in Siria sono la ricetta per il disastro

Washington (Usa), 2 ott. (LaPresse/Reuters) - Gli attacchi aerei della Russia in Siria sono "una ricetta per il disastro". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in conferenza stampa dalla Casa Bianca, affermando che "è chiaro" che il presidente russo Vladimir Putin e le forze russe in Siria "non fanno distinzioni fra lo Stato islamico e l'opposizione moderata sunnita, questa è una ricetta per il disastro".

Il presidente degli Stati Uniti non permetterà che la guerra in Siria si trasformi in una "guerra a distanza" fra Usa e Russia, ha sottolineato Obama, affermando che "questa non è una qualche sfida sulla scacchiera delle superpotenze".

Gli Stati Uniti e sei Paesi alleati hanno oggi esortato la Russia a cessare quelli che sostengono essere attacchi all'opposizione e ai civili siriani, esprimendo "profonda preoccupazione" per l'accumulo di forze russe in Siria. In un comunicato congiunto, Usa, Francia, Germania, Qatar, Arabia Saudita, Turchia e Regno Unito hanno criticato i raid russi affermando che non colpiscono bersagli dello Stato islamico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata