Bangladesh, salgono a 430 morti per crollo Dacca, 149 i dispersi

Dacca (Bangladesh), 2 mag. (LaPresse/AP) - Sono saliti a 430 i morti per il crollo dell'edificio di otto piani avvenuto mercoledì alla periferia di Dacca, in Bangladesh. Lo riferisce la polizia locale, aggiungendo che 149 persone risultano ancora disperse. I soccorritori pensano che sotto le macerie ci siano altre persone e hanno fatto sapere che potrebbero volerci fino a cinque giorni per eliminare le tonnellate di macerie. Il palazzo crollato ospitava diverse aziende tessili. Si tratta della peggiore tragedia che abbia mai colpito l'industria dell'abbigliamento in Bangladesh, il cui giro d'affari è di circa 20 miliardi di dollari all'anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata