Ban Ki-Moon non si candiderà alle presidenziali in Sud Corea
L'annuncio dell'ex segretario delle Nazioni Unite

 L'ex segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, ha annunciato che non si candiderà alle elezioni presidenziali in Corea del Sud. Lo ha riferito l'agenzia Yonhap. Secondo i sondaggi, Ban sarebbe il secondo favorito in vista delle elezioni, dopo Moon Jae-in, ex leadere del blocco d'opposizione, il partito democratico. La Corea del Sud è colpita da una profonda crisi politica, legata allo scandalo corruzione che ha coinvolto la presidente sospesa, Park Geun-hye.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata