Bahrain, opposizione a governo: Non reprimere proteste di agosto

Manama (Bahrain), 15 lug. (LaPresse/AP) - I gruppi di opposizione del Bahrain hanno fatto appello alle autorità affinché evitino di reprimere la grande manifestazione in programma il 14 agosto. Il governo di Manama ha promesso di rispondere con forza alle proteste, forse temendo che le manifestazioni possano trasformarsi in violenti scontri di piazza. Per questo, un comunicato congiunto dei cinque principali gruppi di opposizione emesso oggi invita le autorità a revocare le minacce e permettere "il diritto di protesta pacifica". Le dimostrazioni sono state indette sull'onda degli avvenimenti dell'Egitto e la destituzione del presidente Mohammed Morsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata